al porto

Finalmente, ho mezza giornata per sistemare i ricordi, le foto, e scrivere due righe sul sito, e salutare l’estate, dato che ormai i panettoni e i pandori troneggiano negli scaffali del supermercato…

Quest’anno ho sempre portato con me il taccuino, desiderosa di dipingere dal vivo.

Così, nella meravigliosa Favignana, tra una biciclettata, una mangiatina di pesce, la ricerca di una caletta, e la visita alla tonnara, ho riempito qualche pagina del moleskine.

non si vive di soli pennelli :-)
non si vive di soli pennelli 🙂

Dipingere Scalo Cavallo alla luce del tardo pomeriggio è stato per me meglio di tuffo in acqua. Ogni volta che vado al mare mi stupisco di usare più turchesi, più blu, e magari il verde e il marrone, l’indaco, e il Siena naturale per rendere le sfumature dell’acqua…

IMG_4842

 

Belle la barche al porto, a pancia in su, al tramonto. Ho fatto la foto che il sole era già sceso dietro un monticello, ma le ombre pochi minuti prima, parlavano di reti e pescatori, di chiacchiere in un dialetto quasi sconosciuto, di salsedine, di aglio e prezzemolo e pangrattato..

IMG_4857

 

 

Non so se il Bue Marino che ha dato il nome alla cala è quello che ho disegnato, ma davvero sembrava un buon bove mansueto, il muso intagliato nella roccia..

Bue Marino, matita
Bue Marino, matita
Bue Marino, finito!
Bue Marino, finito!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E dopo la visita alla tonnara, visita che consiglio a tutti, che racconta la storia dei Florio, degna di un film avvincente, e vi farà mangiare (o non mangiare più..) il tonno con nuova consapevolezza, un piccolo stop per rappresentare quei colori meravigliosi..

tonnara
tonnara

 

E qualche scatto della sottoscritta in versione vacanza  :-D

 

me, all'opera!
me, all’opera!
guardando l'infinito
guardando l’infinito
trasparenza
trasparenza

Comments

comments

Ti potrebbe piacere anche:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Marked fields are required.